A Bologna quattro giorno di incontri, dibattiti e presentazioni: Infoaut Connection per un mondo “ad alta tensione”

Standard

Infoaut Connection

Dal 17 al 20 settembre a Bologna c’ il festival Infoaut Connection all’interno degli spazi del Laboratorio Crash:

quattro giorni e quattro notti di discussione collettiva, workshop, approfondimenti, presentazioni di libri, concerti, djset, writing, reading, dal e per il nostro mondo ad alta tensione.

Il programma completo qui.

I narratori della memoria per un libro collettivo che promuova l’impegno civile e i cui proventi diano vita a un festival

Standard

Ponti di memoriaIl libro uscito a fine ottobre e si tratta di un’antologia pubblicata da VoloLibero Edizioni. I suoi autori sono Daniele Biacchessi, Paolo Bolognesi, Elena Invernizzi, Stefano Paolocci, Tiziana Di Masi, Gaetano Liguori, Ezio Guaitamacchi, Marino Severini, Massimo Priviero e Michele Fusiello, i cosiddetti “narratori della memoria”. Cos si presenta:

Dalla strage di Bologna ad Aleppo, dalle mafie al rock’n’roll, passando per voci, suoni e tante storie. I narratori della memoria sono giornalisti, scrittori, attori, musicisti. Sovente narrano storie dimenticate attraverso libri, drammaturgia, canzoni, poesie. loro il bisogno di fare memoria, ma non memoria del passato, bens memoria viva. Il loro intento tramandare queste storie alle nuove generazioni. Perch nulla vada mai dimenticato.

“I narratori della memoria” il primo libro collettivo dell’associazione Ponti di Memoria, nata nel 2012 per promuovere la cultura (non il culto), della memoria e l’impegno civile in Italia. I proventi di questo libro andranno a finanziare il progetto della Citt dei Narratori, un format di festival itinerante di musica, teatro, letture, reading, cinema, artivisive.

(Via BooksBlog)

Duemiladieci: a Carpineti il tempo delle storie e i luoghi per raccontarle

Standard

Duemiladieci

Per capire cosa accadr a Carpineti, provincia di Reggio Emilia, dal 29 maggio al 4 luglio, si provi a dare un’occhiata qui. Uno dei responsabili di aver trovato “il tempo delle storie e i luoghi per raccontarle” Patrick Fogli, che da mesi lavora in silenzio all’organizzazione. Una trentina gli eventi contenuti nel programma, all’interno del quale compaiono nomi come quelli di Lella Costa, Danilo Arona, Maurizio Torrealta, Concita De Gregorio, Giulio Cavalli, Nicola Gratteri, Massimo Carlotto, Umberto Ambrosoli, Carlo Bonini, Daniele Biacchessi, Ferruccio Pinotti, Marco Travaglio, Milena Gabanelli, Ivano Marescotti, Carlo Lucarelli, Stefano Tassinari o Luigi Bernardi. Dal canto mio, sar presente il 20 giugno alle 18.30, in piazza Matilde di Canossa, per l’incontro Raccontare la realt: il giornalismo d’inchiesta e il 4 luglio, stesso luogo ma alle 15.30, per parlare di E rimasero impuniti e Attentato imminente con Simona Mammano.

Nomadica: il festival del cinema e delle arti di malastrada.film

Standard

Nomadica - Festival del cinema e delle artiLa newsletter di malastrada.film annuncia la nascita di Nomadica – Festival del cinema e delle arti:

Il Nomadica, ideato da malastrada.film e promosso e sostenuto da decine di realt in tutta Italia, un festival nato col fine di creare un circuito di distribuzione dal basso, una rete fatta di spazi e realt valide e interessate, che proiettano, propongono, sostengono, diffondono centinaia di film – al di l di generi, tecniche e durate. Una rete attualmente composta da circa 40 realt che aumenteranno ancora e ancora nei prossimi mesi e che saranno in contatto tra loro dando vita a delle possibilit di diffusione davvero uniche. Un festival povero e nomade, per una cultura ricca e senza freni di sorta, che avr inizio ad aprile 2010 e andr avanti ad libitum.

Qui i dieci punti rilevanti della manifestazione.