Cesare Serviatti: viene da lontano la storia del Landru del Tevere

Standard

źPensionato, 450 mensile, conoscerebbe signorina con mezzi, preferibilmente conoscenza scopo matrimonio╗. ╚ il 1931 quando esce questo annuncio. ChissÓ se l’autore si Ŕ ispirato a quanto accadeva in Francia pi¨ di quindici anni prima, quando un uomo, Henri Landru, si faceva passare con lo stesso sistema per un vedovo benestante in cerca di moglie. Dieci donne riuscý a irretire o almeno dieci furono le sue vittime, a cui si aggiunse un bambino di 10 anni. Si appropriava dei loro beni e le strangolava facendone a pezzi i corpi per bruciarli infine nel forno della sua villa.

Tutto questo, all’inizio degli anni Trenta, di certo non lo sa Paola Gorietti, Paolina, che ha 39 anni e che il 4 novembre 1931 lascia Roma, dove lavora come domestica, per andarsene con l’autore dell’annuncio a La Spezia senza pi¨ dare notizie di sÚ. L’uomo si chiama Cesare Serviatti e non Ŕ di bell’aspetto. Di corporatura robusta, Ŕ stempiato e ha baffi neri. Nato nella capitale da genitori ignoti, ha 59 anni ed Ŕ sposato, anche se Paolina non sa nemmeno questo. Niente figli e neanche una vera professione.
Continue reading