Quel documentario sulla strage nazista non s’ha da proiettare: ad Harsefeld, in Germania, minacce per il film “Il violino di Cervarolo”

Standard
Spread the love

Sil sito dell’Anpi viene rilanciata questa notizia: in Germania minacce al locale dove si doveva proiettare film su una strage nazista:

Minacce al gestore del locale dove doveva essere proiettato il film “Il violino di Cervarolo”, un documentario che racconta della strage consumata dai nazisti nel 1944 nella frazione di Villa Minozzo, una delle tante che ebbero per sanguinoso teatro l’Appennino reggiano e modenese. successo a Harsefeld, paese del nord della Germania, dove ancora abita Alfred Lhmann, condannato per gli eccidi di Monchio e Vallucciole.

Se ne parla pi diffusamente sul sito della Gazzetta di Reggio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *