“Eco MUOStro a Niscemi”: Antonio Mazzeo racconta per @orsatti63 eBook l’arma perfetta del XXI secolo

Standard
Spread the love

Eco MUOStro a NiscemiAntonio Mazzeo è un giornalista che si è occupato a lungo di vari argomenti, tra cui l’edilizia (o, meglio, la speculazione edilizia) e i business legati alle basi militari in Italia. Già autore del volume I padrini del ponte – Affari di mafia sullo stretto di Messina (Edizioni Alegre), adesso torna con un ebook, Eco MUOStro a Niscemi, iniziativa editoriale di @orsatti63 eBook:

Il padre Marte ha battezzato il figlio MUOS, Mobile User Objective System, perché fosse chiara a tutti la sua natura infernale. Una rete di mega-antenne e satelliti per telecomunicazioni veloci come la luce perché sull’infinito domini l’oscurità. L’arma perfetta per i conflitti del XXI secolo, quelli con i missili all’uranio impoverito, gli aerei senza pilota e le armi atomiche in miniatura. È a Niscemi, nel cuore di un’importante riserva naturale, che fervono i preparativi per l’installazione di uno dei suoi quattro terminali terrestri mondiali. Un’opera benedetta dai Signori del Pentagono, dal governo italiano e dalla Regione Siciliana. E a cui non fa mancare il suo contributo la borghesia mafiosa isolana. Per il MUOStro di Niscemi sembrava cosa fatta, ma centinaia di giovani ci hanno messo lo zampino.

Per acquistare il volume si può andare su Lulu.com o su Amazon, dov’è disponibile in formato per Kindle.

One thought on ““Eco MUOStro a Niscemi”: Antonio Mazzeo racconta per @orsatti63 eBook l’arma perfetta del XXI secolo

  1. Lonely Wolf

    quelli che Lei chiama “ecomostri” sono potenti impianto per la ricezione, e prima analisi di molti tipi di trasmissione informazioni: qui è presentato come una sorta di “strupro” estetico ma bisogna ricordare che è un importantissimo progetto per tutelare la sicurezza dei cittadini europei e americani, visto che il mondo sta cambiando, nordafrica e medioriente sono in fibrillazione e l’imperialismo russo-cinese (dotato di un arsenale convenzione E non – parliamo di gigaton termonucleari e tutte le nuove armi di dis. di massa non ancora impiegate, e menomale, in conflitti mondiali – immenso) si sta sempre più imponendo con forza e persuasione… Lei conoscerà bene queste cose e sa che, sotto la patina dei buoni sentimenti e gli auguri di natali dei pacifisti e girotondi vari, ci stanno conflitti tra super-potenze grandi come continenti e pronti a diventare terremotio da un momento all’altro, nel frattempo si avvertono comunque molte “scosse, ovvero gli attentati terroristici ne vengono sgominati all’ordine del giorno, spesso appena in tempo, a volte non ce la fanno è vero, ma è comunque quel lavoro sporco che devono fare i governi di tutto il mondo per fari si che non vengano dirottati aerei o fatti saltare centri commerciali, e questo MUOS è apunto un’orecchio che permette agli analisti di stare all’erta contro i grandi conflitti (speriamo di non doverne vedere anche in questo secolo) e gli innumervoli “piccolo conflitti” che però quando ci colpiscono di persona sono grandi tragedie. Cordiali Saluti. Lonely Wolf

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *