“Ingiustizia è fatta”, racconto di madri, figlie e sistemi giudiziari

Standard
Spread the love

Ingiustizia è fattaPrima premessa: Gian Paolo Grattarola, prima che un critico letterario e un poeta, è un amico. Seconda premessa: non solo non mi ha chiesto di scrivere qualcosa, ma neanche mi aveva aggiornato sullo stato di lavorazione del suo libro. Dati questi due presupposti, sul volume di Gian Paolo scrivo un post perché il testo, Ingiustizia è fatta, appena uscito per Edizioni Creativa, parte da una storia realmente accaduta e affronta un tema (anzi più temi) dai contorni spinosi:

Ingiustizia è fatta è un romanzo liberamente ispirato ad una vicenda realmente accaduta. È la denuncia coraggiosa di una verità insopportabile da parte di una donna a cui il Tribunale dei Minori ha sottratto la figlia per affidarla al padre, ignorando che su di esso pende l’orrenda accusa di aver usato violenza su di lei prima e sulla figlia dopo. In queste pagine, in modo coinvolgente, è narrata la lotta disperata di questa donna contro un sistema ingiusto e corrotto.

Si provi a dare un’occhiata anche a quello che ne scrive oggi Booksblog. E inoltre, per sentire Gian Paolo parlare del suo lavoro, domani alle 18 sarà alla Libreria Flexi di Roma.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *