“Milano e gli anni del terrorismo”: le vittime raccontano una cittā di piombo

Standard
Spread the love

Milano e gli anni del terrorismoDopo il documentario Vittime – Gli anni di piombo di cui si parlava un paio di giorni fa, l’Associazione italiana vittime del terrorismo presenta una nuova iniziativa: il libro Milano e gli anni del terrorismo – Ad un passo dalla morte, scritto a quattro mani da Antonio Iosa, il consigliere del direttivo dell’Aiviter gambizzato il 1 aprile 1980, e da Giorgio Paolo Bazzega, il figlio del maresciallo di pubblica sicurezza Sergio Bazzega ucciso il 15 dicembre 1976 a Sesto San Giovanni durante l’irruzione a casa di Walter Alasia (in quell’occasione resterā ucciso, oltre allo stesso Alasia, anche il vicequestore Vittorio Padovan). Tornando al volume, come si legge nell’introduzione scritta da Guido Bertagna, il religioso che dirige il centro culturale San Fedele di Milano, e dalla giornalista Annachiara Valle:

I due autori hanno lavorato insieme, per creare una coscienza di solidarietā verso le vittime, per capire quali siano i problemi e le prospettive attuali e future, per dare un orizzonte di speranza al significato del dolore, alla condivisione della memoria, alle caratteristiche del perdono, del dialogo possibile e della riconciliazione fra ex terroristi e familiari delle vittime. In particolare č emersa l’esigenza, come sfida al futuro, di individuare percorsi didattici di educazione alla legalitā e alla non violenza, rivolti agli studenti e allargando l’impegno anche nei confronti di tanti giovani “Figli di Abele”, che vivono nel disagio sociale a causa di vecchie e nuove forme di povertā e di emarginazione.

Infine, come si accennava un po’ di tempo fa, su Facebook č stato creato da Giorgio Bazzega il gruppo In memoria di tutte le vittime di terrorismo e stragi.

4 thoughts on ““Milano e gli anni del terrorismo”: le vittime raccontano una cittā di piombo

  1. Grazie per la Tua amicizia e solidarietā e spero di vederTi alla presentazione del libro che si terrā il 20 maggio ore 17.30 prezzo biblioteca Sormani, sala del Grechetto, via F. Sforza, 7 a Milano.
    Gradirei avere la Tua mail e la Tua amicizia tramite facebook

    Cordiali saluti

    Antonio Iosa

  2. Carlo Sala

    sono la persona che l’ha chiamata oggi pomeriggio, docente al liceo Volta. L’incontro di domani sera alle 21 era organizzato da tempo, con la presenza di Gherardo Colombo e Vittorio Bellavite Solo Stamane ho saputo che Colombo mancherā l’appuntamento. All’incontro partecipano studenti e laureati ex Volta e Carducci, dai 20 ai 35 anni. carattere informale, ma momento di approfondimento. vi chiediamo un testimone degli “anni di piombo”. L’incontro si svolge in via L. Palazzi 3 MM1 Venezia. Se potete aiutarmi grazie. un aiuto alla scuola pubblica che vive anche nei suoi ex studenti Carlo Sala 3498646198

  3. marina

    Ciao GIORGIO, ieri ho avuto il piacere di conoscerti. Difficile non commuoversi nell’ascoltarti. Al liceo di Gavirate hai dimostrato di essere il figlio che tuo papā avrebbe voluto ed esserne orgoglioso. hai la bellezza della tua fantastica libertā, quando ti esprimi. i ragazzi sono stimolati da te perchč parli il loro stesso linguaggio. mi hai fatto passare una giornata piena di emozione profonda. ciao marina.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *