Da oggi “Voci dal buio”, documentario sull’infanzia sfruttata

Standard
Spread the love

Voci dal buio

  • Giorgio Santelli, Articolo 21, Voci dal buio, un documentario nei Warner d’Italia per parlare dei bambini sfruttati. A Barra e nel Congo (qui il trailer.):

    È stato girato tra aprile e maggio a Barra nel quartiere della periferia di Napoli e a Goma nella Repubblica democratica del Congo. Il produttore è la Provincia di Pisa che è impegnata da anni nel progetto Scream contro il lavoro minorile, organizzato dall’Organizzazione Internazionale del Lavoro dell’Onu. Ha il patrocinio di Raitalia. Stiamo parlando del documentario “Voci dal buio”, il primo documentario internazionale di Giffoni Experience, presentato fuori concorso al Festival omonimo, che porta la firma (autore e regista) di un giornalista di Raitalia: Giuseppe Carrisi. Da Venerdì 31 luglio per una settimana, il documentario sarà proiettato nei Warner Village di tutta Italia. 3 euro il biglietto di ingresso, interamente devoluto all’Istituto Verolino di Barra, che si occupa dei ragazzi di camorra senza famiglia e al Centro Don Bosco di Goma, nel Congo, che accoglie ex bimbi soldato, orfani di guerra, bambini stuprati, bambini stregoni e di strada. A settembre verrà mandato in onda dai canali internazionali di Rai International. Il documentario, della durata di 41 minuti, si occupa dell’infanzia negata, facendo un parallelo tra i bambini del quartiere Barra di Napoli e i bambini sfruttati della Repubblica Democratica del Congo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *