A parole, in breve: questa sera alle 20.20 “La primavera dei maimorti” e “In terra consacrata”

Standard

Doppia puntata questa sera alle 20.20 su GNUFunk Radio per la rubrica A parole, in breve.

La primavera dei maimorti di Piero Colaprico e Pietro Valpreda, Net Il Saggiatore, 2006 (su Archive.org).

In terra consacrata di Ugo Barbra, Piemme, 2009 (su Archive.org).

A parole, in breve # 9: “In terra consacrata” di Ugo Barbra

Standard

In terra consacrata di Ugo BarbraLa nona puntata di A parole, in breve (in programmazione gioved prossimo, alle 20.20, su GNUFunk Radio) si occupa del libro In terra consacrata di Ugo Barbra (Piemme, 2009):

Anna Marzani una donna finita, rovinata dalla cocaina, ridotta all’ombra della bellezza di un tempo quando, negli anni Ottanta, era la compagna del capo di una banda criminale che aveva terrorizzato Roma. Ora, pur di alleggerire la posizione di sua figlia Valentina, arrestata per droga, si dice disposta a rivelare ci che potrebbe far luce su uno dei misteri pi bui dell’Italia del dopoguerra: la scomparsa di una ragazzina di quindici anni, figlia di un funzionario del Vaticano. Ma Anna non riuscir mai a dire tutto quello che sa, perch poco dopo verr ritrovata cadavere. La sua morte ha tutte le caratteristiche di un suicidio, eppure questa versione non convince Fabrizio, un giovane avvocato che lavora nello studio penale che la segue da sempre e che sempre pi deciso a portare allo scoperto quello che Anna aveva soltanto lasciato intendere. E tuttavia, man mano che gli elementi di quel lontano passato emergono a formare un quadro agghiacciante, Fabrizio capisce che le forze oscure che avevano colpito un tempo sono pronte ad agire di nuovo e che dietro la scomparsa della ragazzina si nascondono trame perverse e poteri segreti, pronti a tutto perch la verit rimanga per sempre sepolta.

Il brano che accompagna queste parole si intitola I’m Not Dreaming, contenuto nell’album Breadcrumbs di Josh Woodward ed rilasciato con licenza CC BY.

La puntata scaricabile in formato mp3 e ogg da Archive.org.