Hackers for charity: l’informatica a disposizione dei “cittadini più poveri del mondo”

Standard
Spread the love

Hackers for charity

In rete si è affacciato Hackers for charity, che si presenta così:

è un’organizzazione non profit che mette a frutto le competenze dei tecnici per affrontare le sfide tecnologiche di varie realtà (sempre) non-profit e per fornire cibo, attrezzature, formazione professionale e formazione informatica ai cittadini più poveri del mondo.

Si può seguire su Twitter attraverso l’utente @ihackcharities e anche su Facebook.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *