Premio poetico a Gelli: guai per gli organizzatori delle proteste

Standard

Come si ricorder, lo scorso 13 giugno a Ostia c’ stata agitazione per un premio letterario conferito a una persona che, prima che poeta, altro. Ma la questione non sembra finita con la manifestazione che c’ in stata in protesta del riconoscimento culturale. Quella che segue una comunicazione scritta Paula de Jesus, presidentessa del comitato civico Entroterra XIII.

Sabato 4 luglio, la polizia di Ostia ha reso edotti due pittadini, che hanno partecipato alla manifestazione contro Licio Gelli, che nei loro confronti sar trasmesso d’ufficio allautorit giudiziaria apposita informativa di reato. Il reato commesso sarebbe quello di esser stati i promotori di una riunione in luogo pubblico senza aver dato avviso, almeno tre giorni prima, al questore.

I fatti

La manifestazione terminata intorno alle ore 19:00 davanti alla sede del XIII Municipio con lo scioglimento del presidio delle forze dellordine. Tre di noi si sono incamminati per raggiungere le proprie auto, ma sono stati bloccati su Via Quinto Aurelio Simmaco, allangolo con Via dei Pallottini, dalla Polizia di Stato e invitati a non passare. Alla richiesta del perch di tale impedimento, mentre altre persone transitavano tranquillamente in entrambi i sensi per Via dei Pallottini, la risposta stata ordine di servizio. Durante lo scambio dialettico con gli agenti, sono arrivati altri 6 Cittadini, che avevano partecipato alla manifestazione, e anche a loro stato impedito di passare. Poich era chiaro che tale impedimento veniva mantenuto solo per i partecipanti alla manifestazione, si deciso di attendere sul posto la riapertura di Via dei Pallottini. Questo durato per due ore. Alcuni di noi sono stati identificati, mentre alcuni agenti della Polizia di Stato hanno tenuto nei confronti dei Cittadini un comportamento inappropriato, rifiutandosi perfino di esibire il proprio tesserino identificativo.
Continue reading