“Cosa loro”: inchiesta sugli affari della Compagnia delle Opere nel nord est e sulle holding dei “ragazzi di don Giussani”

Standard
Spread the love

Cosa loro - I serenissimi della compagnia delle opereScritto dai giornalisti Sebastiano Canetta ed Ernesto Milanesi, è uscito per Il Manifesto Libri il volume Cosa loro – I serenissimi della compagnia delle opere. Ecco la presentazione del libro:

I «ragazzi di don Giussani» nell’arco di 30 anni hanno conquistato uno spazio di potere sotto traccia, sempre a cavallo fra economia e politica. Il Veneto di «mamma Dc» si sta convertendo alla Lega, ma resta connesso indissolubilmente al potente apparato di una Chiesa nella Chiesa. Comunione e liberazione non è più il «gruppo di amici» fedelissimi del fondatore. Si è trasformata nella holding della Compagnia delle Opere, che ha aggredito – nel nome della sussidiarietà – ogni angolo del patrimonio pubblico: grandi appalti, sanità, scuola e università, formazione, logistica. Da Padova si arriva fino in Lussemburgo, alla «cassaforte» della galassia di imprese e consorzi. A Verona, si intuisce la trama che sconfina nella Lombardia di Formigoni e nel Trentino di Dellai. Una documentata ricostruzione della «lobby di dio» a Nord Est. L’universo ciellino scandagliato, per la prima volta, a tutto campo. Con i sindaci “amici”, gli imprenditori di riferimento, i vip in pellegrinaggio in terra santa e la rete di professionisti del business. Ma anche i clamorosi rinvii a giudizio che permettono di verificare in tribunale la gestione dei finanziamenti europei.

Qui è disponibile un brano tratto dal volume e invece qui l’indice. Se ne scrive inoltre sul sito di Radio Sherwood.

One thought on ““Cosa loro”: inchiesta sugli affari della Compagnia delle Opere nel nord est e sulle holding dei “ragazzi di don Giussani”

  1. e si potrebbe scendere fino in Calabria….dove alla base dell’inchiesta Why not c’erano i loro intrallazzi. Il dramma è che cambiano i governi e le stagioni e tutti fanno la sfilata riminese….anche quelli che si dicono di “sinistra”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *