“Il perché dei gelsomini”: scoprire che nell’altro non c’è nulla di così diverso. Sciortino lo racconta

Standard
Spread the love

Il perche' dei gelsomini di Alberto SciortinoMentre continuano le cronache degli sbarchi e dei quanto meno discutibili trasferimenti dei profughi, arriva da terrelibere.org un libro elettronico di Alberto Sciortino intitolato Il perché dei gelsomini – Tunisia. Le cause della rivoluzione che ha rovesciato Ben Alì

Li vediamo sbarcare a Lampedusa. E li abbiamo chiamati disperati senza volto e volontà, pronti a invadere l’Europa-Fortezza. Oppure, i più raffinati, ‘masse arabe’ strette tra fondamentalismo islamista e regimi sì dittatoriali, ma pur sempre filo-occidentali. La “rivoluzione dei gelsomini” poteva spazzare via questi luoghi comuni. Cancellare la nebbia che divide le due sponde del Mediterraneo. Spingerci a chiedere: cosa c’è dall’altra parte? Magari per scoprire che non c’è nulla di così diverso, di abissalmente ‘altro’.

Nel gennaio 2011, la protesta non-violenta ha spazzato via in pochi giorni un dittatore brutale ma con molti amici. E molto potenti, specie in Francia e in Italia. Nessuno lo aveva previsto. E anche dopo ci si è fermati alle banalità e troppe domande sono rimaste senza risposta.

Sono 40 pagine per un libro in formato pdf e epub.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *